Home Page

Ogni paesaggio diventa spettacolo nelle Terre di Siena...

Le colline e la provincia di Siena saranno protagoniste di una primavera scoppiettante, grazie al fresco ingresso in calendario di una nuova challenge cicloturistica che nasce con l’obiettivo di far vivere i colori e i panorami di una provincia da sempre votata al ciclismo.

file/usr/home/BullettaSIENA_HomePage.jpg

La primavera internazionale del ciclismo che conta aprirà i battenti sabato 7 marzo con la “Strade Bianche”, organizzata da RCS Sport, con la novità della prova professionistica femminile. La provincia di Siena, da sempre legata a questo evento (sin dalla prima edizione la gara ha avuto la partenza in provincia e l’arrivo nella pittoresca Piazza del Campo nel centro di Siena), sarà protagonista di un nuovissimo circuito cicloturistico, il “Bici Club Terre di Siena”.

Sull’onda dell’entusiasmo della corsa professionistica, ecco creato un calendario di ben quattro prove che si preannunciano soprattutto originali e diverse da quelli che vengono definiti “eventi di massa”.

Manuel Giuggioli, Presidente del Bici Club, ci ha presentato l’intero programma del “Gran Brevetto Ciclovie in Terre di Siena 2015”. Si tratta di una serie di randonnée e cicloturistiche che faranno tappa nel territorio senese e in parte del Grossetano.

Il calendario:

1) Terre di Siena Ciclotour

Percorso rando: 182 km (2650 mt/disl), partenza dalle ore 7.30 alle 8.30
Percorsi cicloturistici: 50 e 100 km, partenza alle ore 8 alle 9

Si inizierà proprio il giorno della festa della donna, l’8 marzo 2015, con la prima prova, denominata proprio “Terre di Siena Ciclotour”, con partenza e arrivo a San Gimignano.

Il giorno successivo alla nona edizione di Strade Bianche, la straordinaria gara per professionisti del calendario internazionale UCI, vi sarà la possibilità di pedalare sulle stesse strade scegliendo uno dei tre percorsi: il primo di 200 km valido come brevetto randonnée. Tale percorso permetterà conseguire il punteggio che per partecipare alla mitica e leggendaria Parigi-Brest-Parigi, una delle “vedette” del panorama endurance mondiale. Gli altri due, invece, potranno essere pedalati nella più tranquilla, se così si può definire, formula cicloturistica di 50 e 100 km.

2) Grand Tour della Valle di Merse

Percorso rando: 290 km (3250 mt/disl), partenza dalle ore 21 alle 22 di Sab. 28 marzo
Percorsi cicloturistici: 100 km e 60 km, partenza dalle ore 9 alle 10 di Dom. 29 marzo

La seconda prova sarà in programma il 29 marzo 2015, quando andrà in scena il “Grand Tour della Valle di Merse” con ben 300 km di emozioni e colori. Anche in questo caso si potrà ottenere il punteggio per poi misurarsi alla Parigi-Brest-Parigi.

Un viaggio di giorno (e per i randagi anche di notte) lungo tre percorsi disegnati dalle silenziose strade che, dalle boscose Colline Metallifere, portano all’oceano infinito di terra delle lunari Crete Senesi, fino ad arrivare nel cuore della città di Siena per poi dirigersi a far conoscenza della misteriosa Montagnola.

3) Grand Tour UNESCO

Percorso rando: 385 km (4150 mt/disl), partenza dalle ore 18 alle 19

Per la terza prova, in programma il 3 maggio 2015, la location prescelta è ancora una volta San Gimignano, con il “Grand Tour UNESCO”. In questo caso la distanza cresce e si arriva a 400 km e anche questa prova sarà occasione per ottenere le credenziali necessarie alla Parigi-Brest-Parigi.

Le Terre di Siena vissute in bicicletta, giorno e notte, lungo un percorso che dalle torri di San Gimignano raggiunge i quattrositi UNESCO e le zone di produzione dei vini DOCG del territorio senese. Un’occasione anche per rimanere una settimana a ben vivere e poi partecipare alla GranFondo della Vernaccia il 10 maggio.

4) Grand Tour Terre d’Etruria

Percorso rando: 570 km (6172 mt/disl), partenza dalle ore 10 alle ore 11 

L’ultima prova in programma andrà in scena il 6-7 giugno 2015, e sarà la più dura, vista la distanza da percorrere: 600 km. La sede è quella di Ropolano Terme,il nome della manifestazione è “Grand Tour Terre d’Etruria”. Saranno toccate tutte le zone delle acque termali e anche in questo caso si potrà ottenere il punteggio per partecipare alla Parigi-Brest-Parigi.

Suggestivo percorso che da Rapolano tocca gli storici luoghi termali del senese e della maremma fino alle terme romane di Venturina. Bagno Vignoni - Chianciano - San Casciano Bagni - Saturnia sono le celebri località delle «acque calde» che anticiperanno la visita alle «acque salate» di Follonica e della costa Etrusca.

Modalità d’iscrizione:

Molto conveniente la possibilità di abbonarsi e, di conseguenza, i costi sono veramente accessibili a tutti con servizi di primo livello.

Alle prove randonnée e cicloturistiche possono partecipare tutti coloro che sono in possesso di un certificato medico idoneo o sono regolarmente tesserati ad una ASD affiliata ad un Ente della Consulta. Per le prove randonnée si può utilizzare anche la conveniente iscrizione on line attraverso il sito www.audaxitalia.it. Nel costo di iscrizione (6 e 10 €) sono compresi tutti i servizi messi a disposizione dalla ASD organizzatrice come ristori, pasta party e quant’altro.

Circuito 2015

Results 1 - 4 of 4

Cmd-big-01
Cmd-big-02
Cmd-big-03
Cmd-big-04